Benevento-Trani 23.01.2019

Partita rocambolesca quella disputatasi al Comunale di Foglianise tra le compagini dei Dottori Commercialisti di Benevento e Trani.

I Campioni d’Italia del Benevento si aggiudicano l’incontro per 3-2 e si portano in vetta alla classifica superando appunto i colleghi di Trani dopo un match molto intenso e caratterizzato da un forte agonismo data la voglia di ben figurare degli ospiti pugliesi.

Gli ospiti partono subito in maniera decisa effettuando un pressing alto sulla difesa sannita costringendo i padroni di casa a commettere più di un errore in fase di costruzione del gioco. Il pressing avversario produce i suoi effetti quando al 15’ il Trani passa in vantaggio sull’ennesimo errore difensivo.

Il gol scuote i giallorossi che aumentano il ritmo partita ed incominciano ad impensierire la retroguardia pugliese salvata prima dal portiere su un pallonetto di Lonardo e poi dalla difesa che frappone più di un uomo a difesa della propria porta dopo una serie di tiri ravvicinati in area di rigore.

Il meritato pareggio arriva sul finire del primo tempo con un perfetto diagonale dal vertice sinistro dell’area di rigore ad opera Di Morganella.

Nella ripresa i sanniti riprendono a spingere ma non riescono a concretizzare azioni degne di nota frutto di una manovra confusa ed eccessivamente nevrotica.

Dal canto suo il Trani si affida a sporadiche ripartenze e proprio in una di queste la difesa giallorossa in giornata negativa come il resto della squadra si fa imbambolare ancora una volta lasciando partire un cross dalla sinistra che raggiunge in area il centravanti ospite libero di colpire indisturbato e così si è di nuovo sotto nel punteggio.

I sanniti sia pure in giornata no, non demordono e provano a recuperare la partita ed il pareggio arriva grazie ad un penalty concesso per fallo di mano del difensore ospite, molto contestato, che Morganella realizza non senza difficoltà dal momento che il portiere intercetta ma non trattiene la palla che finisce in rete.

I commercialisti del Trani dopo il rigore perdono la solerzia tattica e la calma che li aveva contraddistinti fino a quel momento lasciandosi trasportare da un immotivato nervosismo (si sta giocando la seconda giornata e non una finale scudetto) che induce l’arbitro ad espellere un giocatore per reiterate proteste.

In superiorità numerica i giallorossi trovano più spazi di manovra e arrivano al gol vittoria ancora con Morganella che così realizza la sua tripletta di giornata.

Si chiude così una partita dai toni un po' accessi e con qualche eccesso di tensione finale che viene subito smorzato con il consueto terzo tempo tra le squadre in campo.

Il prossimo turno vedrà i Sanniti giocare ancora in casa contro i colleghi di Foggia.

- VIDEO -

bn-trani-23-01-2019video